Gilera Regolarità Competizione 124 & 175

Foto storiche gentilmente messe a disposizione da Stefano Salvestrini, che scrive:

..... Dovete sapere che anche la toscana, ai suoi tempi, ha avuto i suoi Gileristi (il Morini era più diffuso) nella regolarità anche se meno numerosi e non certo al livello qualitativo dei bergamaschi!
Personalmente mi reputo un.....non proprio motociclista ma un ex "gileromorinista" se mi passate il termine. ,la "Febbre Gilera" della pubblicità su Motociclismo esisteva davvero ed io ne ero contagiato!!!
Da quando nel 1970 ho visto in gara Gilera e Morini arrampicarsi per quei bricchi per me è stato il più bello spettacolo della mia vita nel suo genere specie se a condurle era un "manico"!!!....i due tempi difficilmente davano questa emozione, e ne rimasi talmente affascinato che acquistai subito un Gilera RC 175 e parteciipai a qualche gara locale (1971-72). Quando non partecipavo alla gara mi armavo della mia Cannon pronto per le foto, consapevole che sarebbero rimaste un bel ricordo nei tempi futuri....così è stato! Ora mi ritrovo con ben 400 foto bianco e nero di gare di regolarità 1971-1973 (toscana ed emilia) delle quali una quarantina di motocross a Serramazzoni e Polcanto.

Distinti saluti "spartacoss"




alcune foto in mostra ingrandite aidem


Fornaci di barga Gilera di un lucchese alla punzonatura


Gara nazionale 1971 luccheselucchese..punzonatura.....1971 Fornaci di Barga


Rogai di Firenze . Rogai è stato probabilmente il miglior gilerista toscano (tratta da una rivista)


Lucchese al via a fornaci di Barga


...un Gilera novo novo.....


1971 Salvestrini nella gara del trofeo a Pistoia


Altro Gilerista pistoiese al controllo.....


virtuosismi col RC (Stefano)

Fu sempre nel 68 con un RC che un certo Vignudini del UISP di Modena risultò l'unico a girare a zero penalità in una gara di trofeo nel bolognese "annegata" nel fango dopo un diluvio!!! Furono risultati come questi che fecero dell RC un mito....la moto che ti portava in fondo alle gare.....la moto "OGNI TEMPO"....il "MEZZO ANFIBIO"per eccellenza...
Negli anni successivi si alternarono validissimi elementi alla guida del RC (come Aldegani appunto) un lunghissimo elenco..... fra i quali a mio parere emergeva l'onnipresente Foresti Francesco, sempre fra i primi in classifica e sempre fedele alla sua Gilera fino al 71.. (onnipresente anche su Motociclismo....la rivista)


Farioli alla seigiorni (tratta da una rivista)



la scritta dietro la sella dopo il 70 (prima non c'era nessuna scritta)



Foresti a un guado...forse la piu bella foto del RC (tratta da una rivista)

Il Regolarità competizione ebbe certo un buon inizio non c è che dire!!::::ma ebbe anche un buon epilogo , Il 1971 fu l'anno che segnò la calata dei primi due tempi stranieri (per privati) L'anno successivo fu il colpo di grazia per gli ormai superati quattro tempi italiani .....erano letteralmente spariti dai campi di gara!!!... Il KTM ormai dominava la scena in tutte le cilindrate....tutti avevano il KTM!!!(a ragione) Ma torniamo al 1971. Devi sapere che mentre il Morini usciva di fabbrica già "pompato", quasi al limite del binomio cilindrata-potenza (giravano già parecchio e reggevano bene), il Gilera era venduto al privato con un margine di potenza su cui potevi lavorare. Fu cosi che partendo dalla base del RC (175) meccanici specialisti come i fratelli Frigerio, Cattaneo e molti altri li potenziavano aumentandone la cilindrata e irrobustendo il telaio creando macchine piu competitive e dei veri gioielli della tecnica! Nel 1971 le classifiche nelle gare di regolarità nelle maggioiri cilindrate vedevano spesso primeggiare le "210" o le 230" di Marini, Anesa e Teotti (con i Gilerini maggiorati) sulle schiere delle nuove e piu quotate Ossa,Puch etc: chiudendo cosi in bellezza la carriera del Gilera Regolarità (quattro tempi)


Teotti e la 210 (tratta da una rivista)


Frigerio 230 (tratta da una rivista)

........e....aggiungerei che anche questo fa storia!....storia di un Italia che dava il meglio di se in quanto a uomini e prodotti.....arte spettacolo .....bye bye



torna a :
le del RC di foto di Bruno Farina (Bergamo - Brescia 1968 - 1972)
le foto del RC di Marco
Home Page Polverosi Ichnusa

per chi voglia integrare la raccolta fotografica con nomi, luoghi o altre foto, scrivere ed inviare a:

marco@cornaro.net