Uscita col Mondial RCE 125 del 1974


Zio Marco e Nonno Danix

passaggi del Nonno e dello Zio con ciliegina finale :-(

nuraghe S.Elena , (CA)

Gennaio 2006


Report-commentato di Marco Cornaro, e foto di Daniele Sanna:


nonnodanix all'arrivo al nuraghe col Mondial dopo lo "sgobbo" :-)




Qualche passaggio in velocitÓ.....







Queste immagini sono state tratte dai filmini che Danix mi ha girato su al Nuraghe , 4 o 5 filmini , e preso dalla vanitÓ di fare l'attore :-) , ma anche per non fare delle riprese nelle quali sembravo un fermone:-) , ho esagerato....




Qualche piccolo saltino in velocitÓ.....




qualche passaggio a tutto gas .....



e .. dopo aver fatto varie volte questi passaggi , ho deciso di inventarmi qualcos'altro....
La giravolta in curva con derapata di potenza ...

una bella sfrizionata per cercare la potenza e far derapare la moto ......




Uscita in impennata per la gioia del regista :-) .....




e qui , il motore entra rabbiosamente in coppia e complice una collinetta sotto la ruota posteriore avviene il fattaccio :-(


notare la forcella a pacco nel riatterraggio e quindi l'inevitabile caduta .......





Oia su ginogu , e sempri cussu chi viara giai pistau :-(

son rimasto a terra per 10 minuti col ginocchio dolorante , il regista Ŕ corso subito in mio aiuto interrompento le riprese , ero coricato in terra ;
Daniele dopo aver rimesso in piedi il Mondial (era ancora in moto) , mi ha portato il giubottone di pelle per non farmi prendere freddo (grazie) , e poi io da consumato paraculista :-) mi son fatto portare il marsupio con dentro i miei sigari,
e a consolazione mi son fatto una bella zigarrata :-) Oii...che dolore.
Ancora a terra e dopo lo zigarro ho proferito tre frasi:
1) meno male che il Mondial non si Ŕ arrogato ......
2) porca miseria ...., cavolo ma proprio il ginocchio convalescente ......
3) e dire che ho preso il Mondial per evitare di cadere e poi mi metto a fare simili cretinate ......


Va be'...., siamo solo ragaaziii :-)))



Una nota simpatica...., prima di rovinare l'uscita ....., mentre io stavo ancora raccogliendo mirto,
Daniele si mette il casco, mette in moto il suo DRZ, e sopra ci sposta il mio casco il giubotto e il marsupio che erano sul Mondial ,
lo mette in moto e si spesa alla grande (praticamente me l'ha rapito :-) , e parte a manetta;
mai successo che mi lasciasse il DRZ senza la sua supervisione :-)
mi vesto veloce e parto all'inseguimento, dov'Ŕ ....non lo vedo, bivio verso il nuraghe (stiamo facendo il solito giro al contrario), mi sembra di vedere una traccia e vado verso il nuraghe.
nulla ..., tra impennatine varie arrivo al nuraghe e non lo trovo ...possibile????
Spengo il DRZ e telefono , ma ecco che odo un rumore di un 2t a pieni giri , spengo il telefono e comincio a ridacchiare ...
Breemmm ..., ecco Danix..., ma dove eri??? e lui: al cancello poi ho capito e ti ho seguito fin qui . Risate.
Ma su per il salitone bastardo come hai fatto??? hai dovuto pedalare???
No, no..., Ŕ salito bene 1 e seconda e gi¨ ho messo anche la quarta, troppo togo ....., mari mottu .., seu tottu sudau :-)

E si ..., guidare queste vecchie trappole ti appaga sia mentalmente con la ricerca di passaggi giusti per non perdere giri e non pestare (12 cm di escursione forcella), sia come tecnica per la posizione di guida e la marcia giusta, e in ultimo fisicamente perchŔ ci vuole una resistenza fisica non indifferente per far andare la moto veloce e dove vuoi tu.
Insomma divertimento puro con rischi zero perchŔ le moto sono basse, leggere e poco potenti, sempre se non si esagera come ho fatto io, grrrrr.





Un ringraziamento a Daniele per l'ottima compagnia, le riprese e le attenzioni prestatemi
a Giacomo per la bella maglia azzurra dei piloti ufficiali cross e regolaritÓ della Mondial, che mi ha regalato a Natale
ho fatto le riprese senza giubotto per immortalare la maglia, e ho rischiato il puntore per il freddo che c'era in quota,
ma come oramai si dice .......
Siamo ragaazziiii !!!!

ciao a tutti,
Marco