CAPOTERRA - SEBERA News

24 Febbraio 2012
Danilo DrZ, Pierpaolo ing. Mangiuffo, Toto&Katia, Enrico K, Serjeck, Luca Babbo,





Scrive Toto:

Ke dire!
Fino a un certo punto eravamo tutti attaccati: Io sempre ultimo e ET penultimo. All'inizio ho anke provato a stare secondo ma per poco Serjeck non mi piallava. Ho provato a stare in mezzo e a un rallentamento mi son visto ET sul serbatoio e ho pensato ke forse non era cosa. Cos ho optato per la posizione pi democratica: in fondo. LA verit ke non mi son mai dovuto preoccupare per l'ultimo, dato ke ero io ;-).
Dicevo ke abbiamo pure fatto la mula del buzzurro e , a parte i rami in faccia nel bosketto, non mi sono mai incasinato veramente. Fino al pranzo ero bello sciolto e fresco e Katia in forma meravigliosa, considerando ke eravamo alla seconda uscita dal 17 novembre , quando mi hanno skiacciato in via Costantinopoli. Con tutti i comandi nuovi e la ruota nuova, aveva finalmente una coppia gestibilissima ke era da molto non avevo pi. Poi il percorso cambiato: da soft-med prima della sosta a med-hard dopo il panino e l , kiaramente , ho cominciato ad incasinarmi:
nella mula del "gadgio" (giusto?) se non cera la compagnia della spinta ero ancora l. Ma ho pensato a una difficolt momentanea, dato ke nella salita in pietra immediatamente dopo son caduto solo una volta e perk ero troppo veloce (ho pensato). Invece no. Cominciavo ad essere stanco.
Quando siamo perfino arrivati alle antenne ho dikiarato apertamente di non averne pi , ke volevo la mamma e andare a nanna coll'orsakiotto. Le suadenti promesse di DRZar tali erano solo nell'apparire. In effetti ttt quello ke successo dopo era l'inizio della fine: una discesa a capodicollo tottuperdasa col burrone al lato mi hanno spiegato perk danix dice sempre ke per fare enduro prima di tutto c vuole allenamento. Il guado del fiume da annegato ha sancito la parola fine alla giornata. Infatti pi ke altro lo spavento d cambiare le valvole e la biella mi hanno praticamente levato tutta l'energia residua e l'obiettivo finale era diventato qualcosa di dolce, dato ke , sicuramente, stavo per avere un collasso ipoglicemico!
Per fortuna non c stato bisogno del chinook e tutto bene ci ke finito bene.
Al koala bar c'erano gi i gelati e mentre ne assaporavo uno il gps di Mangiuffo rivelava ke da li a l abbiamo fatto 108 km. e praticamente tutti in fuoristrada, alla media di 18 km/h.
La visita dal meccapolveroso GPuzzoni riveler le possibilit per sabato prossimo.
Pak
T&K




Scrive DaniloDrZ
La primavera sta arrivando e si sente. Alle 10 siamo ancora tutti fermi al bar Koala beach di maddalena spiaggia. Il criccometro, strumento speciale presente solo nel mio GPS, ha l'ago a fondo scala. La causa dei partecipanti alla scapagnata: il padrone di casa Lucone, EnricoK, Mangiuffo, Sergiok, Toto&Katia. Con un gruppo cos mi sarei divertito anche facendo il giro nel piazzale di chiesa. Grazie a tutti e alla prossima. Foto

https://picasaweb.google.com/DaniloDR350/Capoterra_Sebera#


Danileddu



Scrive Enrico:

Hai ragione !!! la primavera alle porte, ed ieri ci ha dato un primo avviso , anche se a punta sebera l'aria era alquanto frescolina..... Giornata da incorniciare per tutto quello che successo , bellissima temperatura , bellissimo gruppo , bellissimo percorso , e bellissimo finale con Toto in acqua che per fortuna sua non finita come il mio bagno dello scorso anno. (Toto cambia almeno l'olio !!!!) Alla prossima avventura e non dimenticate che sta per arrivare la Replica di Domus- Domus.
Enrico K




"Scrive" LUCA il Babbo: